3°tempio di Gerusalemme

La S.V. Ill.ma vuole: (1- la sporca guerra con l’Iran come è già avvenuto con l’Irak; (2- la 3°guerra mondiale nucleare; (3 - il crollo rovinoso del sistema monetario internazionale? Oppure, la S.V. preferisce il Nuovo Tempio di JHWH a Gerusalemme? La S.V. vuole quell’impero satanico del New World Order che gli “illuminati” stanno completando o vuole piuttosto ancora avere la liberi di essere ateo o credente? Io prof. Lorenzo Scarola, rappresentante di Dio, con le presenti credenziali teologiche mi metto a disposizione per la costruzione del Nuovo Tempio di JHWH: pur essendo cattolico, ho compreso teologicamente come gli Ebrei sono: 1- l’unico popolo che non ha il dovere di riconoscere Gesù di Betlemme come Cristo, 2- indispensabili nel progetto di Dio e nel Suo piano di salvezza (se essi si facessero cristiani costringerebbero me a farmi ebreo, anche se i cristiani non sanno che essendo in Cristo sono pure essi della tribù di Giuda e della casata di Davide); 3- responsabili della Torà che è la perfetta Parola di Dio Eterna, 4- hanno tutte le benedizioni di Abramo e Mosè ancora valide, poiché i doni di JHWH sono senza pentimento; 5- hanno in parte disattivate le benedizioni che i Patriarchi hanno ricevuto, poiché il Tempio non è costruito! Non solo, l’Ebraismo è compatibile, ma addirittura indispensabile al Cristianesimo, solo nel Tempio di Gerusalemme il Cristianesimo potrà trovare la sua unità spirituale, e l’intera umanità troverà la sua concordia. La S.V. Ill.ma, può attendere insieme a me un futuro periodo di concordia metafisica e universale nei principi di “giustizia” e di “verità”? I destini di Israele sono legati all’ebraismo e questo a sua volta è legato indissolubilmente al cristianesimo in un unico destino, riguardo ai progetti di Dio! Si, grazie al Nuovo Tempio, il muro che chiesi di erigere nel febbraio 2002 come dimostra la: British Embassy Holy See – Via dei Condotti, 91 del 7 marzo 2002: “Gentile Sig. Scarola, La ringraziamo per la Sua lettera recente riguardante una soluzione al conflitto Israele-Palestina. La Sua lettera è stata inoltrata all’Ufficio competente a Londra (Ufficio Amministrativo)”. Si, grazie al Nuovo Tempio, quel muro verrà abbattuto e Israele non verrà più attaccata… e l’umanità intera godrà il momento più prospero e felice che abbia mai conosciuto. Gerusalemme diverrà la capitale spirituale del mondo e grandi benefici si estenderanno in ogni settore. Il signoraggio bancario crollerà e vi sarà una moneta locale (simec) e una moneta internazionale (auro) di proprietà del portatore. Finalmente, i popoli saranno sereni e veramente prosperi (sotto qualsiasi forma di governo), possederanno finalmente la loro sovranità monetaria e saranno liberi dagli strozzini internazionali. Lo scrivente, per rendersi attendibile ha scritto tutte le parole più segrete che custodiva nel cuore e nella mente a costo di farsi licenziare dal Vaticano di cui è anche dipendente in qualità di Insegnate di Religione – vedi http://ilcomandamento.blogspot.com - http://jhwhinri.blogspot.com

Ecco, la forza delle profezie bibliche, non ascoltarle sarebbe pura follia, infatti:

Ez. 22,26 e Ez 23,35 La realtà: Ez 25,8 Israele non è come tutti gli altri popoli;

Ez 12,27 ormai non riguardano un futuro lontano. Tutto il mondo verrà ad adorare JHWH nel suo Tempio: Ez 24,25 (considerate l’aspetto economico per tutta la regione, Palestina compresa). Gli uomini del mondo troveranno la liberazione dai loro peccati e saranno riconciliati con JHWH: Ez 46,15 e Ez 33,11-16 e Ez 34, 11-16. Se si costruirà il Tempio: Ez 37,26-28. Visione del Tempio futuro Ez 40-46. La pace e la concordia sarà tale che, senza spostare i confini politici parte del medio oriente sembrerà un’unica nazione: Ez 47,13-23. Vi sarà la pace e terminerà la violenza: Ez 36,12. Se avrà il Suo Tempio, unilateralmente JHWH promette:

1 – misericordia e fedeltà unilaterale Ez 36, 24-29 e Ez 11, 18-21;

2 – la prosperità anche per gli arabi Ez 36-35;

3 – la unità di tutte le tribù di Israele Ez 36,24-38 e 37,15-28

4 – promette di dimorare con la Sua Gloriosa presenza Ez 43,9;

5 – un lungo periodo di pace Sofonia 3, 11-20.

6 – di scampare miracolosamente all’aggressione di un esercito di 1000.000 di soldati Ez 38 – 39.

Coraggio, Dio lo vuole e certamente ogni ostacolo sarà superato: Zaccaria 2-3-4